Serbatoi di calibrazione


I serbatoi di calibrazione sono due serbatoi cilindrici, ognuno della capacità di circa 7 m3, sono utilizzati per quantificare le fasi liquide provenienti dalla separazione primaria e per determinare i coefficienti di correzione dei misuratori volumetrici dei liquidi montati sui separatori.

I serbatoi di calibrazione sono qualificati ATEX e PED come apparecchio in pressione a 8 bar per renderli “explosion prof”.

La pressione di esercizio è normalmente quella atmosferica, mentre la pressione di prova è di 8 bar. Le valvole di sicurezza applicate su ogni serbatoio intervengono ad 8 bar per consentire l’impiego dell’unità anche a pressioni di esercizio maggiori di quella atmosferica in casi di necessità.

Il trasferimento dei fluidi dall’apparecchiatura avviene tramite pompe corredate di termostati e flussostati per il funzionamento in sicurezza dell’apparecchiatura.

Gli indicatori di livello visivi montati su ogni vasca sono utilizzati per misurare le variazioni di volume dei liquidi contenuti all’interno. Allo stesso scopo, possono essere installati anche trasmettitori elettronici di tipo radar con display in loco.

Tutti i possibili guasti dell’unità sono segnalati come allarme sul quadro elettrico.